L’ultimo dei Mohicani, riassunto del romanzo di James Fenimore Cooper (1789 – 1851)

L’autore di L’ ultimo dei Mohicani è Fenimore Cooper; vissuto nella prima metà del secolo scorso, si può considerare il creatore del romanzo di avventure americano, che si svolge nelle praterie o tra le montagne e ha per protagonisti pionieri e Pellirosse.

Il romanzo si svolge all’epoca della lotta tra Francesi e Inglesi per il possesso delle colonie nel Nord America.

Il riassunto, brevissimo e per capitoli:

Tempo di lettura 5 min.

-Attraverso l’ intricata foresta, il maggiore inglese Duncan accompagna al forte William le figlie del comandante Munro, Alice e Cora. A loro si unisce uno strano tipo magro, dal gran testone, che insegna canti sacri alle reclute, e li  guida un indiano Maqua.

-Verso sera incontrano un cacciatore bianco con due fedeli Indiani della tribù dei Mohicani. Essi li avvisano che la guida li ha portati fuori strada e questa, vistasi scoperta, scompare nella foresta. Natty, il cacciatore, cerca un posto sicuro per potervi passare la notte.

-Le due ragazze salgono su una canoa, i cavalli vengono fatti guadare il fiume e la comitiva raggiunge una grotta in un luogo selvaggio. Si accende un fuoco e tutti si preparano a riposare, quando s’ode un urlo disumano: i cavalli sono stati scoperti dai Maqua.

-All’alba, comincia una sparatoria che uccide molti dei feroci Indiani, ma lascia senza munizioni i bianchi. Infine i Maqua si ritirano, ma la situazione è disperata; Cora insiste che Natty e i Mohicani, pratici della foresta, vadano in soccorso del forte William.

-Le fanciulle, con Duncan e Davide, il cantore, si rifugiano nella grotta, dove sono fatti prigionieri dai Maqua guidati da Volpe Astuta, la guida infedele a cui Duncan promette grandi doni in cambio della libertà. Ma Volpe Astuta afferma che libererà gli altri se Cora sarà la sua sposa.

-I prigionieri vengono legati agli alberi, ma Natty torna con Grande Serpente e suo figlio Uncas, i due Mohicani e dopo una furiosa mischia sono liberati, ma Volpe Astuta fugge. Guidati da Natty, tutti si dirigono verso il forte e passano la notte in una capanna.

-Rischiando di cadere nelle mani delle truppe francesi che hanno quasi circondato il forte, il gruppetto raggiunge gli Inglesi e il comandante Munro deve arrendersi e abbandonare il forte.

-Mentre i soldati, privi di munizioni, si ritirano, gli Indiani, aizzati da Volpe Astuta, attaccano le donne e i bambini e fanno una strage. Alice e Cora vengono prese dal traditore, che le costringe a seguirlo tra le montagne. Davide non le abbandona e segue i selvaggi.

-Condotti i soldati al sicuro, Munro torna in cerca delle figlie con Duncan, Natty e i Mohicani: un lembo di stoffa e una impronta li mettono sulle tracce delle prigioniere. Oltre il Lago Sacro finalmente essi ritrovano i cavalli e Davide, mascherato da Indiano.

-Il cantore spiega che gli Indiani, per i suoi canti, lo credono pazzo e lo rispettano: dice che Volpe Astuta è tornato tra il suo popolo con Alice, affidando Cora a una tribù amica. Duncan si fa dipingere in viso i simboli dello stregone per seguire Davide.

-Volpe Astuta è a caccia e Duncan si presenta ai capi che lo invitano a guarire una donna malata. Mentre si dirigono alla grotta in cui questa donna si trova, un orso li segue ed entra anch’esso e, quando tutti sono usciti rivela di essere Natty, che ha preso la pelle a uno stregone.

-Natty è venuto a liberare il Moicano Uncas, prigioniero degli Uroni; i nemici ammirano il coraggio e la fierezza di Uncas, ma Volpe Astuta li incita contro di lui. Intanto, Duncan avvolge Alice in una coperta, fingendo che sia la donna malata, e la porta in salvo.

-Natty riprende il travestimento da orso e torna al villaggio, dove Davide lo guida alla capanna in cui è chiuso Uncas ed entrano insieme. Davide sostituisce il prigioniero: a lui che credono pazzo non faranno niente. Uncas indossa la pelle d’orso e Natty si maschera come Davide.

-Volpe astuta scopre di essere stato ingannato e si lancia sulle orme dei fuggiaschi; quindi riunisce gli anziani a consiglio nella sua capanna.

-Il giorno seguente si presenta con doni e segni di amicizia ai Delaware. Con parole persuasive li invita a rendergli i suoi prigionieri, là rifugiati.

 

l'ultimo dei Mohicani, illustrazione

-Volpe Astuta rivela che il bianco prigioniero è il famoso cacciatore. Si riunisce il consiglio dei capi e vengono condotti i prigionieri bianchi.

L’ultimo dei Mohicani, riassunto degli ultimi capitoli.

-Uncas, liberatosi, parla al gran capo in difesa dei suoi amici: mostra un tatuaggio e rivela che è discendente dei Grandi Capi Mohicani.

-Volpe Astuta è furente all’idea di perdere i suoi prigionieri: si allontana quindi, con Cora, sua preda di guerra, meditando una vendetta. 

-Gli Uroni, aizzati da Volpe Astuta, assalgono i Delaware, ma sono quasi sterminati, mentre i bianchi si dirigono al villaggio per liberare Cora.

-Vistosi perduto, Volpe Astuta, uccide Cora, Uncas muore per tentare di salvarla ma Natty fa giustizia del traditore.

Fine

Altri riassunti di libri:

Piccole donne

Piccole donne crescono

La capanna dello zio Tom

David Copperfield

Il giro del mondo in ottanta giorni

 

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *