salute e benessere

Maschere di bellezza, come farle in casa

I consigli e le ricette per fare ottime maschere di bellezza con erbe, frutta e altri ingredienti naturali reperibili nella dispensa di casa.

Le virtù di erbe, radici, fiori e frutta sono conosciute e utilizzate da secoli  per la preparazione di applicazioni  che abbelliscono la pelle. In particolare, le maschere di bellezza, sono il prodotto cosmetico più antico di cui si abbia notizia.

Erbe e frutta per la bellezza della pelle-ricette popolari

I rimedi della nonna

Le cosiddette ricette della nonna sono conosciute e utilizzate anche dalle nipoti, che sicuramente sanno che si possono rendere i  capelli lucenti lavandoli con tuorlo d’uovo e rum e che una maschera al miele o all’albume di uovo è sempre di sicuro effetto. E se anticamente i succhi e gli impacchi di fiori e frutta si usavano direttamente per curare la pelle, oggi la moderna cosmetologia ne estrae i principi attivi per preparare un’infinità di prodotti cosmetici, perché chi resiste a una crema dal buon profumo di frutta? 

Le erbe, gli ortaggi e la frutta che si possono trovare sul mercato o coltivare nell’orto e sul balcone, costituiscono sempre un’ottima ed anche divertente alternativa ai tanti prodotti di bellezza. Le loro essenze hanno infatti il meraviglioso potere di rendere morbida e uniforme la carnagione e di conservare al volto la freschezza della giovinezza.

la salvia e il  rosmarino sono erbe aromatiche ottime per fare suffumigi (una manciata di salvia e rosmarino in acqua bollente), stimolano la pelle, la purificano e la rendono compatta.

Il succo di carota, estratto con la centrifuga e usato come lozione; oltre a tonificare anche la pelle più delicata, dona un colorito luminoso, grazie al carotene in esso contenuto.

erbe e frutta per la bellezza, salute e benessere
Agrumi di Sicilia

Una ricca risorsa di bellezza  è contenuta nella frutta e in special modo nei mandarini, nei limoni, negli agrumi in genere, il cui succo è usato da sempre per correggere l’untuosità della pelle. Il succo di limone frizionato sulle mani, le rende morbide e bianche, mentre la scorza di limone spremuto, strofinata sui denti li sbianca e rinforza le gengive. La cosmesi popolare siciliana ci ha tramandato il famoso “pastazzo” di agrumi, fatto con bucce di arance e limoni in parti uguali fatte bollire finché diventano poltiglia: una volta tiepido si usa come detergente ed è ottimo per purificare la pelle grassa.  

Le ricette delle maschere casalinghe:

 con frutta e ortaggi

  •  fragole: la maschera alle fragole agisce da leggero astringente e ravviva la circolazione di pelli grasse e delicate. Schiacciare alcune fragole e applicarle sul viso, una volta seccate, sciacquare.
  •  carote: questa maschera è indicata per pelli secche e devitalizzate. Ottenere la polpa di 100 g di carote crude, grattugiate o frullate e mescolarle con un cucchiaio di olio, fino a farne una maionese, quindi applicare sul viso tra due garze, per rendere la maschera ancora più efficace: ottenere il succo di 100 g di carote, mescolarlo co 1 cucchiaio di amido da bagno e 1 tuorlo di uovo, applicare e lasciar agire 15 m, quindi sciacquare.
  •  barbabietole: schiacciare le barbabietole e mescolarle a crema di latte in parti uguali, tenere sul viso 15 m e sciacquare. Questa maschera serve a ravvivare il colorito.
  •  pere: indicata per pelli grasse. Unire a una pera grattuggiata, un cucchiaio di succo di limone, applicare sul viso e lasciare agire 15 m. Sciacquare con acqua tiepida.

 con altri ingredienti della dispensa:

  • farina: impastare della farina bianca con un po’ d’acqua e spalmarla sulla pelle. Quando sarà asciutta, toglierla con una garza umida. per le pelli miste e con problemi di punti neri, applicare una maschera ottenuta mescolando 2 cucchiai di farina di avena con 1 albume di uovo sbattuto, lasciare asciugare e asportare con acqua.
  • burro: per nutrire e ammorbidire la pelle delicata. Mescolare un cucchiaio di burro con la polpa di alcune fragole, applicare sulla pelle e lasciare agire 10 minuti. Se la pelle è grassa, sostituire la polpa di fragole con succo di limone o di cetriolo. Se la pelle è secca, sostituire la polpa di fragole con un tuorlo di uovo.
  •  gusci di uovo: maschera antirughe: far seccare al sole per circa 10 giorni, i gusci di 6 uova, senza la pellicina interna, poi polverizzarli e mescolare la polvere ottenuta con 1 cucchiaio di miele. Stendere la pasta sul viso e lasciare agire 20 minuti, quindi sciacquare.
  •  miele: utile per prevenire le rughe, mescolare un cucchiaio di miele con 2 cucchiaini di panna fresca, applicare con movimenti rotatori, insistendo sulle rughette, quindi lasciare agire per altri 5 minuti e sciacquare. Ripetere ogni giorno per 15 giorni.Per stimolare e schiarire leggermente la pelle, mescolare 2 cucchiai di miele raffinato con qualche goccia di succo di limone, applicare massaggiando e lasciare agire 15 minuti.
  •  lievito: per pelli secche e per schiarire ogni tipo di pelle: mescolare 1 bustina di lievito per dolci a un tuorlo di uovo e un cucchiaio di olio d’oliva, fino ad ottenere una crema densa, applicare sul viso percirca 20 minuti.
  •  bianco d’uovo: contro i pori dilatati: applicare sul viso un bianco d’uovo sbattuto a neve, quando è secco toglierlo con un batuffolo di cotone imbevuto di succo di limone, sciacquare ancora con sola acqua
  • fiocchi di avena: maschera nutriente: mescolare qualche cucchiaio di fiocchi di avena con panna liquida, oppure con latte se la pelle è grassa, lasciare riposare il preparato per circa 1 ora, quindi applicare sul viso e dopo 20 minuti asportare con cotone imbevuto di latte.

Dopo l’applicazione della maschera di bellezza, è buona norma usare un tonico e stendere una crema leggera.

Guarda anche:  erbe officinali – come preparare lozioni per il viso

                             8 tisane di bellezza da preparare in casa   

                     

  

                          

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *