marmellata di arance ricetta ed etichetta

Marmellata di arance ricetta ed etichetta

Come fare la marmellata di arance:

come fare la marmellata di arance -Prendete 12 arance, lavatele, togliete solo il primo strato di buccia, quello giallo, e tenetelo da parte

-Eliminate lo strato di buccia bianca che ancora le riveste e tagliate la polpa a grossi pezzi

-Versate la polpa delle arance, tolti i semi, in una pentola larga

-Unitevi la buccia gialla, il succo di un limone, un poco d’acqua e fate cuocere a fuoco basso e recipiente coperto per circa 30 minuti (fino a quando le bucce delle arance tenderanno a spappolarsi)

-Prelevate il composto con un mestolo, evitando di raccogliere una eventuale eccedenza di liquido

-Passate il composto in un passa verdure o pestatelo col mortaio per ridurlo in poltiglia, quindi pesatelo, unitevi uguale quantità di zucchero, e mettetelo in una pentola unendovi un mestolo del liquido dove avete cotto le arance

-Fate bollire lentamente la marmellata mescolandola spesso con un cucchiaio di legno

-Togliete la pentola dal fuoco, quando la marmellata avrà la giusta densità (facendo cadere un poco di liquido sul tavolo, si formerà una perla)

-Lasciate raffreddare la marmellata di arance,  ponetela in un vaso di vetro perfettamente asciutto e con chiusura ermetica.

Caratteristiche della marmellata di arance

Per le sue caratteristiche, la marmellata di arance è particolarmente adatta per il tè

ed è ottima per farcire i dolci della merenda.

 

marmellata di arance ricetta ed etichettaEtichetta per la marmellata, da ingrandire, stampare e incollare sul vasetto

 

 

 

 

 

vedi anche: come fare le scorzette di arancia caramellate

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *