Dittico di Marylin

Dittico di Marylin-Andy Warhol (Grandi opere)

Le grandi opere d’arte: idee, tecniche e materiali

 

 ___________ Dittico di Marylin ___________

Andy Warhol 

         

Andy Warhol (1931-1987), all’inizio la sua carriera artistica, lavorò come grafico, in pubblicità. Qui nacque in lui l’interesse per un tipo di espressione artistica che si può denominare “meccanica” e alla quale nessuno  aveva mai pensato prima. Si trattava di far sembrare che il lavoro fosse opera di una macchina.

L’idea di Warhol

L’idea che Warhol si proponeva di trasmettere era che chiunque potrebbe e dovrebbe essere in grado di realizzare opere d’arte. Il lavoro di cui si parla in questa pagina, il ritratto dell’attrice sex-symbol americana Marylin Monroe è stato realizzato nel 1962, sulla base di una fotografia, con tecnica serigrafica e colore acrilico su tela.

La fotografia di Marylin, proviene da uno  scatto pubblicitario di Gene Korman. L’attrice in quel periodo era già famosa, non solo per i suoi film ma anche come immagine fotografica. L’aspetto filmico e quello fotografico, sono entrambi rappresentati nell’ opera di Warhol.

Le immagini dei giornali sono in bianco e nero e quelle delle riviste a colori. Le duplicazioni di Marylin riflettono l’intenzione dell’artista di rappresentare l’immagine meccanicamente riprodotta.

Tecnica in Dittico di Marylin

La fotografia iniziale è stata duplicata cinquanta volte in bianco e nero con un piccolo telaio serigrafico: in tal modo l’inchiostro è passato attraverso la seta e si è depositato sulla tela solo dove questa non era stata impermeabilizzata con una apposita vernice. Questo ha consentito di riprodurre il disegno sempre uguale; le prime venticinque immagini sono state poi colorate con cinque colori diversi.

Nell’immagine sotto, si nota come il nero è stato steso con un telaio serigrafico e non ci sono segni di applicazione manuale di pittura. Gli altri colori sono stati stesi dagli assistenti di Warhol con fogli di ciclostile (carta cerata perforata secondo il disegno dell’immagine) ed alcune pennellate.

tecnica di andy Warhol
Dittico di Marylin, particolare

 

dittico di marylin particolari
Dittico di Marylin, particolare

 

Nel caso di Dittico di Marylin, Warhol si è accostato al genere del ritratto. Tutte le sue opere richiamano i mezzi di comunicazione di massa e le tecniche sono moderne, compresa la tecnica serigrafica con il classico retino dei clichés.

 

 Museo di Andy Warhol a Pittsburgh

Museo e galleria pop art a NY

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *