etna dicembre 2018

Etna – eruzione 24 dicembre

 Si è fermata l’eruzione di lava iniziata il 24 dicembre sul fronte orientale dell’Etna.

 

Oggi, 27 dicembre, dal cratere si alza una colonna di fumo bianco, che gli esperti definiscono “degassamento”.

In diminuzione anche lo sciame sismico che ha accompagnato l’eruzione del vulcano.

La scossa di terremoto di intensità maggiore (magnitudo 4,8) è stata avvertita giorno 26 alle ore 3,19.

 La scossa ha provocato diversi i crolli e danni di media entità nel catanese. I feriti sono una decina, alcuni estratti da sotto le macerie. Sono in corso sopralluoghi e verifiche sull’agibilità di diverse abitazioni e la viabilità di alcune strade, tra cui un tratto della A18 Catania Messina, per la presenza di crepe formatesi sull’asfalto dopo il terremoto.

In copertina. foto panoramica dell’Etna, dalla Costa Calabra

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *