basilico erba medicinale e di bellezza come usarlo

Basilico erba medicinale e di bellezza-come usarlo

 

basilico erba medicinale e di bellezza come usarlo
Basilico
Ocymum Basilicum

Proveniente dall’India e dall’Africa, è oggi coltivato in Europa e nei paesi a clima caldo o temperato. La pianta è alta da 15 a 50 cm, con foglie finemente dentate e fiori bianco rosati. La raccolta è consigliata prima della fioritura, all’inizio della stagione estiva. Per le virtù terapeutiche è consigliato soprattutto l’uso delle foglie.

 Il basilico per la bellezza:

per uso esterno:   per tonificare la pelle e prevenire il rilassamento cutaneo, applicare un olio così ottenuto: in mezzo litro di olio di oliva, lasciar macerare per 4/5 giorni, una manciata di foglie e fiori di basilico fresco; filtrare e tenere in luogo fresco; far penetrare nella pelle con leggero massaggio, dopo circa mezz’ora sciacquare con un’infusione di fiori di arancio

per uso interno: per svegliarsi la mattina con un viso fresco e disteso, bere ogni sera prima di coricarsi una tisana preparata con: un pizzico di basilico, 1 di salvia, 1 di arancio, 2 teste di camomilla, lasciati in infusione per 4 minuti in una tazza d’ acqua.

Proprietà medicinali del basilico

uso interno: L’azione calmante del basilico è raccomandata contro i crampi allo stomaco

un’infusione con un pizzico di basilico in una tazza d’acqua per tre minuti è anche utile per combattere le emicranie di origine nervosa e ha azione calmante nei casi di insonnia, nervosismo, affaticamento cerebrale.

Tisane con basilico in abbinamento ad altre erbe

Per i problemi di crampi allo stomaco sarà ottimo abbinarlo a maggiorana e tiglio, 1 pizzico di ogni erba in infusione per tre minuti in una tazza di acqua, bere la tisana due volte al giorno dopo i pasti.

Contro i disturbi di fegato, bere 2 volte al giorno un infuso così ottenuto: 3 pizzichi di basilico, 1 di serpillo, 1 di anice, 2 di melissa, in una tazza di acqua per 3 minuti.

basilicoProprietà medicinali per uso esterno:

le foglie di basilico fresco hanno effetto calmante sulle punture di insetti.

Contro afte e stomatiti, fare sciacqui tiepidi con un decotto concentrato di: 4 pizzichi di foglie di basilico secche in un litro di acqua; far bollire 10 minuti e filtrare. 

    

Nella prima parte di questa serie di articoli sulle erbe medicinali, si è parlato delle erbe e delle loro virtù, di come si  preparano decotti,  infusi e impacchi; di quali sono le precauzioni nell’uso, vedere  l’articolo qui

guarda anche: alburno di tiglio,  achillea millefoglie, arancio selvatico, bardana, basilico, biancospino, camomilla,  cicoria amara,  erica,  finocchio,  fragola selvatica,  maggiorana,  menta, rosmarinosalvia, tiglio, timo, verbena.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *