Oceania- Elenco dei luoghi di interesse (glossario)

oceania, glossario dei luoghi di interesse

 Quali sono i luoghi di interesse dell’ Oceania (Australia, Nuova Zelanda e isole del Pacifico).

Una rapida ma estesa panoramica, attraverso un glossario (denominazione e breve descrizione dei luoghi).

 

(65 voci, in ordine alfabetico).

  1. Adelaide,1 326 354 ab. Capitale dell’Australia Meridionale, è una città  attiva e cosmopolita, i suoi sobborghi si estendono per oltre 64 Km2 nella pianura circostante . Il porto e il centro industriale sono in continuo sviluppo. Le ampie strade del centro furono tracciate nel 1836 su progetto del colonnello William Light, per la loro notevole ampiezza fu possibile negli anni a seguire la costruzione, ai loro intrecci, di immensi grattacieli. La città è inoltre dotata di un importante e funzionale sistema di trasporto pubblico.
  2. Alice Springs, cittadina nel cuore dell’Australia, oggi frequentato centro turistico. Hanno sede: un museo aeronautico nazionale e  un museo dedicato alle donne che hanno contribuito allo sviluppo dell’Australia, il National Pioneer Women’s Hall Fame. Popolazione 26 486 ab.
  3. Alpi Australiane, nell’Australia sudorientale, formano uno spartiacque tra i fiumi Murray e Snowy. Qui si trova istituito il più esteso parco nazionale del paese, il Kosciusko, 5.376 Km2
  4. Arnehem, Terra di, nel Territorio del Nord, fu una vasta riserva degli aborigeni, comprende luoghi a loro sacri e dipinti rupestri. In  parte ancora inesplorata, è coperta da fitte mangrovie.
  5. Aukland, maggior porto e seconda città della Nuova Zelanda, oltre che importante nodo stradale, ferroviario e di collegamenti aerei. Situata sull’insenatura di  Waitemata nell’Isola del Nord, possiede parecchi musei e accoglie la più numerosa comunità di Maori della nuova Zelanda, pop. 1,4 milioni di abitanti.
  6. Australia Meridionale,  fra gli stati australiani è il maggior produttore agricolo (vigne e frutteti) e industriale, è molto sviluppata, soprattutto nei dintorni della sua capitale Adelaide, l’industria manifatturiera. La pesca, sia di squali che di pesce di acqua dolce, è molto diffusa come sport. Nell’area di  Woomera si trova una base missilistica. Tra i modesti rilievi, sono da segnalare i Flinders, per il loro paesaggio pittoresco. Popolazione circa 1,53 milioni di abitanti.
  7. Australian Capital Territory, occupa  Km 2358 del Nuovo Galles del Sud, designato nel 1909 come la regione su cui sarebbe sorta la capitale federale Camberra.
  8. Australia Occidentale, è lo stato federale più esteso del paese, con una superficie di 2 645 615 Km, il suo sviluppo economico è stato in gran parte frenato dall’aridità del territorio. La capitale è Perth, con un suo porto a Fremantle. A Kalgoorlie sono attive dal 1880 le miniere d’oro,  nel 1979 furono trovati nuovi giacimenti.
  9. Ayers Rock, Monolite di roccia arenaria, alto 333 metri, situato in una pianura del Territorio del Nord, vi si trovano caverne con pitture rupestri. Dal 1987 è nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità UNESCO.
  10. Ballarat,94 88 ab. la più importante città interna dello stato del Victoria. Fiorente mercato, fu fondata dai cercatori di oro nel 1851. Qui fu trovatauna pepita di 63 kg.
  11. Barossa Valley, nell’ Australia meridionale, è la più famosa regione produttrice di vini. I primi vitigni, furono piantati da coloni tedeschi nel 1847.
  12. Botany Bay, insenatura sulla costa orientale dell’Australia, è un fiorente centro commerciale, fu così chiamata da un componente della spedizione del capitano Cook, per la grande varietà di fiori.
  13. Brisbane, capitale del Queensland, è il maggior porto fluviale australiano, sorge a 32 km dalla costa, sulle sponde del fiume omonimo.
  14. Broken Hill, in quest’area si trovano i più ricchi giacimenti di argento, zinco e piombo, del mondo.  Molte località, hanno nomi pittoreschi, come Terrible Dick e Maggie’s Secret, gli stessi nomi dati loro dai cercatori del XIX secolo.
  15. Canberra, capitale dell’Australia,  nell’Australian Capital Territory.  In una buona posizione, sia per il  clima favorevole che per il paesaggio, la città fu progettata su pianta triangolare, dall’architetto americano Walter Burley Griffin. Canberra è un centro politico-amministrativo e culturale, la maggior parte della popolazione attiva, lavora negli uffici governativi. Qui hanno sede l’Università Nazionale Australiana, il Palazzo del Parlamento, l’Accademia Australiana delle Scienze e altri eleganti edifici pubblici e privati. I quartieri sono separati da ampi spazi verdi, che insieme ai cinque laghi artificiali alimentati dal fiume Molonglo, caratterizzano l’aspetto della città.
  16. Caroline isole, arcipelago del Pacifico occidentale, con superfice di 11 94 km2. Di importanza strategica, il loro possesso fu disputato in passato da numerosi paesi, in particolare dal Giappone durante la seconda guerra mondiale.
  17. Christchurch, 367.800 ab. Centro amministrativo della Nuova Zelanda e importante centro commerciale e industriale, nel 2010 e nel 2011 ha subito ingenti dammi in seguito a terremoti.  Situata  nella costa orientale dell’Isola del Sud è chiamata Città Giardino delle Pianure. Lytleton è il suo porto.
  18. Cocos o Keeling,  596 ab. Gruppo di 27 isole coralline dell’Oceano Indiano, di cui solo tre abitate, costituiscono una risorsa, le vaste piantagioni di cocco.
  19. Coober Pedy, centro minerario dell’Australia Meridionale, si trova in una zona di ricchi giacimenti di opale. La chiesa e numerose abitazioni sono state costruite sottoterra, per sfuggire al clima torrido della regione. Oggi oltre all’industria estrattiva è sviluppato anche il turismo.
  20. Darling, il fiume più lungo dell’ Australia (2720 km), scende, con flusso irregolare, dalla grande catena divisoria, è affluente del Murray,
  21. Darwin, capitale del Territori del Nord (Australia).Costruita su una baia, è conosciuta come “porta d’ingresso ” dell’Australia 146 245 ab.
  22. Dunedin, nella costa orientale dell’Isola del Sud, è per ampiezza la quarta città della Nuova Zelanda.
  23. Eyre, il maggiore lago Australiano, nei periodi di piena raggiunge i 7 680 km2, per buona parte dell’anno è una distesa di fango e sale.
  24. Figi, Arcipelago del Pacifico sudoccidentale  che si estende per 18 274 km2 con 840 fra isole e isolotti. La capitale Suvu sorge sull’isola maggiore, Viti Levu. Lo zucchero è il principale prodotto di esportazione. 890 057 ab.
  25. Geelong, città portuale dello stato di Victoria, Australia.Da qui viene esportata buona parte del grano prodotto nello stato. Il clima è temperato ab.160 991
  26. Gibson, deserto, arida distesa (superficie 155 000 km 2) di rocce e pietra, dell’Australia Occidentale, vi si trovano i laghi Macdonald e Disappointment
  27. Gilbert, isole (oggi Kiribati) arcipelago di circa 40 isole coralline del Pacifico sudoccidentale.Insieme alle Tavalu, (già isole Ellice) hanno una superficie di 744 km2
  28. Grande Bacino Artesiano, è la maggiore riserva idrica sotterranea dell’Australia, le acque vengono portate in superfice mediante trivellazione. Il bacino ha una superfice di 1 536 000 Km2    e occupa buona parte del Queensland
  29. Guam, la maggiore delle isole Marianne, nel Pacifico occidentale, con una superficie di 549 km2 La capitale è Hagatna (in precedenza Hagana)
  30. Hawaii, arcipelago del Pacifico centrale famoso per la sua bellezza, Fiorente è l’industria turistica, altre risorse sono le piantagioni di canna da zucchero e ananas. La capitale è Honolulu. Dal 1959 le Hawaii costituiscono il cinquantesimo stato degli USA. Nel 1941, durante la seconda guerra mondiale, Pearl Harbor subì un violento attacco da parte del Giappone, questo determinò l’entrata in guerra degli Stati Uniti d’America.
  31. Hobart, capitale della Tasmania, è uno dei centri più antichi dell’Australia. Si trova in un’ottima posizione , tra il monte Wellington e il fiume Derwent. Ha un grande porto. 200 000 ab.
  32. Isola del Nord, nome dei una delle due isole maggiori della Nuova Zelanda, il territorio è pianeggiante verso la costa, con una catena montuosa nella parte orientale. Ci sono vulcani attivi, tra cui il Ruapehu e il lagoTaupo. Molti Geyser si trovano intorno alla città di Rotorua. Wellington è la capitale, Aukland, la città più popolosa. Superficie 114 592 km2
  33. Isola del Sud, nome dei una delle due isole maggiori della Nuova Zelanda. La catena montuosa che l’attraversa, le Alpi Meridionali, hanno 17 vette oltre i 3 000 metri. I corsi d’acqua che scendono dalle montagne, vanno ad alimentare numerose centrali elettriche. Le  fertili pianure di Canterbury, sono estesi pascoli per le pecore.
  34. Kalgoorlie, città dell’Australia occidentale. Le sue miniere d’oro sono sfruttate fin dal 1890, tempo dei primi insediamenti di coloni. Famosa Super Pit, la miniera a cielo aperto. Ab. 28 242
  35.  Marianne, isole del Pacifico , le Marianne del nord sono due gruppi di isole, 10 vulcaniche e 5 coralline. Le rimanenti isole sono atolli. Il terreno è molto fertile per l’alto grado di umidità.
  36. Melanesia, nome di una ripartizione tradizionale dell’Oceania, comprende la Nuova Guinea, le Isole dell’Ammiragliato, Bismark, Salomone, Santa Cruz, le Nuove Ebridi, la Nuova Caledonia, Layauté, Figi. Il nome Melanesia, deriva da quello degli indigeni che abitano questa zona, i Melanesi.
  37. Melbourne, capitale dello stato di Victoria, dopo Sydney è il maggior porto australiano, oltre ad essere una delle città più belle. La vita culturale è molto attiva e numerose sono le occasioni di svago. Ab.4 900 000
  38. Micronesia, ha significato di ” isole piccole” e comprende le isole Marianne, le Caroline, le Palau, le Tuvalu, le Marchal e le Gilbert. I loro abitanti, i micronesiani, si dedicano per lo più alla pesca e alla coltivazione.
  39. Mount Isa, cento minerario del Queensland dove è molto elevata la produzione di rame.
  40. Murray,  il fiume maggiore dell’Australia per volume d’acqua, il secondo per lunghezza. Sorge nelle Snowy Mountains. Per buona parte del suo percorso segna il confine con lo stato Victoria.
  41. Newcastle, città alla foce del fiume Hunter, per grandezza è la seconda città del Nuovo Galles del Sud. Dal suo porto partono carichi di lana, grano e carbone. Ab. 308 308
  42. Nullarbor Plain,  deserto che si estende tra l’Australia Occidentale e quella Meridionale, per 2000 000 km2 . Il suo nome significa nessun albero, infatti il deserto si presenta  totalmente arido, nonostane ciò, dopo le rare piogge, avvengono fioriture spettacolari.
  43. Nuova Caledonia, nome di un  arcipelago situato nel Pacifico meridionale, e della sua isola maggiore. Il capoluogo è Numea, dove risiedono la maggior parte dei 353 743 abitanti. Molti i parchi e le riserve naturali. 
  44. Nuova Zelanda, comprende l’Isola del Nord e l’Isola del Sud, l’Isola Stewart,  le Chatman e altre isole minori. Ha una superficie di 267 710 km2 e 4 578 900 abitanti. Le due grandi Isole, del Nord e del Sud, sono attraversate da catene montuose, con vulcani attivi e numerosi laghi vulcanici. I corsi d’ acqua, dal percorso tortuoso, formano numerose cascate. L’economia si basa soprattutto sull’allevamento e l’agricoltura. L’industria di piccole e medie imprese, è volta per lo più alla lavorazione dei prodotti, attiva anche la produzione di beni di consumo.  La capitale è Wellington.
  45. Nuove Ebridi o Vanatu, arcipelago del Pacifico sudoccidentale, formato da 12 isole principali e altre minori, ha una superficie di 14 763 km2. In passato le isole offrirono rifugio ai profughi del Vietnam.
  46. Nuovo Galles del Sud, ab 7 565 500, è lo stato federale più ricco e popoloso dell’Australia, la capitale è Sydney. Alcune delle sue città sono state costruite per decentrare l’economia dello stato. Sulla zona costiera sorgono importanti centri, verso l’interno si trovano le Blue Mountains e le Snowy Mountains. Lo stato ebbe un notevole sviluppo da quando la costruzione delle strade che attraversano le montagne permise ai coloni di raggiungere le fertili pianure della costa, dove sorsero i numerosi allevamenti di ovini, tutt’oggi presenti. 
  47. Ord, diga di, sbarramento sull’omonimo fiume dell’Australia Occidentale, che ha creato il più grande lago artificiale del paese.
  48. Papua Nuova Guinea, stato insulare, confina a ovest con l’Iran Jaya. Le caratteristiche ambientali del territorio, con la fitta foresta pluviale, le alte montagne e l’alto grado di piovosità, hanno reso difficile l’unificazione del territorio. Gli idiomi sono centinaia. All’interno vivono tribù primitive. La maggior risorsa del paese sono i giacimenti di rame. 
  49. Pasqua, Isola di, isola vulcanica situata nel Pacifico a 3 860 km dalle coste dell’America meridionale, appartiene al Cile. Si trovano circa 600 enormi  figure in pietra, scolpite 1500 anni fà. La capitale è Hanga Roa.
  50. Perth, capitale dell’Australia Occidentale a 19 km dalla foce del fiume Swan, dove si trova Fremantle, città con un porto tra i più moderni del mondo. Perth è una città molto attiva, abbellita da numerosi spazi di verde. Sede di diverse cattedrali e vecchi edifici. Il clima è mite, ab. 2 021 200
  51. Polinesia, che significa molte isole, comprende le isole e gli arcipelaghi orientali, tra cui le Hawaii, le Sporadi equatoriali, Samoa, Tonga, Cook, la Polinesia Francese e altre.I loro abitanti, i Polinesiani sono alti, di pelle scura e abili navigatori, in tempi antichi arrivarono fino in Nuova Zelanda, dove presero il nome di Maori.
  52. Polinesia Francese, gruppo di isole e arcipelaghi sparsi nel Pacifico meridionale. Comprendono tra le altre, le isole della società, hanno una superficie complessiva di 4 000km2,abitanti 259 706. Capoluogo Pappeete.
  53. Queensland, è il secondo stato Australiano per superficie (1 727 200 km2) e il primo nell’allevamento. Lungo la sua costa orientale sorgono ben 14 porti.Tra i prodotti agricoli il principale è la canna da zucchero. Sviluppato anche il turismo. La capitale è Brisbane. Chiamato anche paese del sole, il Queensland ha 4 750 500 ab.
  54. Salomone, Isole, arcipelago del Pacifico sudoccidentale, con superficie 28 446 km2. La capitale, Honiara, si trova su una delle isole maggiori, Guadalcanal. Le isole sono circa mille.
  55. Samoa, arcipelago della Polinesia, nel Pacifico orientale, comprende le Samoa orientali con capoluogo Pago pago e le Samoa occidentali con la capitale Apia. È sviluppata la pesca del tonno.
  56. Snowy Mountains, comprese in parte nel Victoria e in parte nel Nuovo Galles del Sud, contengono il più grande nevaio dell’Australia. Numerosi i centri di sport invernali. Moderne centrali idroelettriche e dighe per l’irrigazione, sono costruite lungo i percorsi dei fiumi che le percorrono.
  57. Sydney, ab. 5 131 326. Capitale del Nuovo Galles del Sud, è la più grande e la più antica città australiana. La città ha ampi sobborghi e un florido centro, famosi  il ponte sospeso costruito nel1932 e lungo 1 149m e le vele di cemento del Sydney Opera house, sede della Sydney Symphony Orchesrta. Il porto di Sydney, oltre ad essere uno dei più bei porti naturali del mondo, ha un traffico di oltre 4 000 navi al giorno. Le spiagge sono famose per la possibilità di praticare il surf.
  58. Tahiti, la maggiore delle isole della società, nella Polinesia Francese, si trova nel Pacifico centromeridionale. È costituita da due massicci vulcanici e una breve ma fertilissima pianura litoranea. Si esportano caffè, cacao, zucchero. È un rinomato centro turistico. ab. 189 517
  59. Tasmania, è il più piccolo stato federale australiano, chiamata anche l’isola delle mele, per la grande produzione di questa frutta. Il clima è mite e favorisce altre coltivazioni come quella del luppolo. La Tasmania è montuosa e coperta di boschi, ha un alto potenziale idroelettrico.  Sull’isola si conservano numerose specie particolari di fauna e di flora.Capitale Hobart ab 509 300
  60. Territorio del Nord stato federale dell’ Australia, le regioni interne sono torride e  disabitate, dal sottosuolo si estraggono bauxite e manganese. La capitale Darwin si trova all’estremo dell’area monsonica settentrionale, un altro centro abitato è Alice Spring.   
  61. Tonga, arcipelago di 173 isole del Pacifico, chiamate anche Isole degli Amici, dal 1970 sono un regno indipendente. La capitale è Nuku’alofa. La popolazione è formata da tribù polinesiane governate da una dinastia reale chiamata Tu’iTonga. Tongatapo (260 km2) è l’isola maggiore. Si coltivano noci di cocco, banane. copra. 
  62. Victoria,dopo la Tasmania è lo stato più piccolo dell’Australia. La densità della popolazione è molto alta. Il territorio è coltivato è sono presenti numerose industrie manifatturiere.
  63. Wellington, capitale della Nuova Zelanda, situata su una baia, all’estremità meridionale dell’Isola del Nord, è il principale porto e centro commerciale del paese. Ab. 493 400 
  64. Whyalla, terza città dell’ Australia Meridionale, importante centro siderurgico. 
  65. Woomera, nella parte centrale dell’ Australia meridionale, vasta area militare e  base di collaudo dei missili teleguidati. 
  • Aborigeni, con questo temine, riferito all’Australia, si indicano i discendenti dei primi uomini che giunsero in questi territori, circa 30 000 anni fa. Divise in tribù, queste popolazioni svilupparono le loro abilità nella caccia, con l’uso del boomerang e delle trappole. Le loro imprese sono raccontate in canti e danze tradizionali oltre che nei disegni rupestri. Con le prime colonizzazioni, molti aborigeni furono sterminati. Oggi gli indigeni australiani, hanno gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini. 
  • Maori, indigeni della Nuova Zelanda. Giunsero nella Polinesia verso il 1300. Alti e di pelle scura,furono coraggiosi guerrieri. Ebbero violenti scontri con i primi colonizzatori.  Accettarono di sottomettersi agli inglesi con il trattato di Waitangi, nel 1839, ma i conflitti per le proprietà delle terre seguirono con violenti scontri tra il 1845 e il 1870. Oggi i Maori sono circa 750 000 persone.

Fonti: Wikipedia- Encicl. Rizzoli

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *